Bonus Elettrico PDF Stampa E-mail

CHE COS'E'IL BONUS SULLA BOLLETTA ELETTRICA?

E' uno strumento introdotto dal Governo e reso operativo dall'Autorità per l'energia con la collaborazione dei Comuni , per garantire alle famiglie in condizione di disagio economico e alle famiglie numerose un risparmio sulla spesa per l'energia elettrica. Il bonus elettrico è previsto anche per i casi di disagio fisico, cioè per i casi in cui una grave malattia costringa all'utilizzo di apparecchiature elettromedicali indispensabili per il mantenimento in vita.

CHI HA DIRITTO AL BONUS ELETTRICO

Possono accedere al bonus tutti i clienti domestici intestatari di un contratto di fornitura elettrica, per la sola abitazione di residenza, con potenza impegnata fino a 3 kW per un numero di familiari con la stessa residenza fino a 4, o fino a 4,5 Kw, per un numero di familiari con la stessa residenza superiore a 4, e:

  • appartenenti ad un nucleo familiare con indicatore ISEE non superiore a 7.500 euro;
  • appartenenti ad un nucleo familiare con più di 3 figli a carico e ISEE non superiore a 20.000 euro
  • presso i quali viva un malato grave che debba usare macchine elettromedicali per il mantenimento in vita. In questo caso senza limitazioni di residenza o potenza impegnata.

QUANTO VALE IL BONUS ELETTRICO

Aggiornamento tariffe bonus elettrico

Come stabilito nella Delibera dell'Autorità 675/2014/R/com del 29 dicembre 2014, a partire dal 1 Gennaio 2015 sono state aggiornate le tariffe destinate alla copertura degli oneri generali e di ulteriori componenti del settore elettrico.

I nuovi importi sono sintetizzati nelle tabelle seguenti:

Tabella 10: Ammontare della compensazione per i clienti in stato di DISAGIO ECONOMICO (€/anno per punto di prelievo)

Codice Descrizione Anno 2015
E0 Nessuna agevolazione 0
E1 Numerosità familiare 1-2 componenti 71
E2 Numerosità familiare 3-4 componenti 90
E3 Numerosità familiare oltre 4 componenti 153

Tabella 11: Ammontare della compensazione per i clienti in stato di DISAGIO FISICO, dal 1°gennaio 2015 (€/anno per punto di prelievo)

FASCIA MINIMA FASCIA MEDIA FASCIA MASSIMA
extra consumo rispetto a utente tipo (2700/kWh/anno) fino a 600 kWh/anno tra 600 e 1200 kWh/anno oltre 1200 kWh/anno
€/anno per punto di prelievo
ammontare bonus ( fino a 3kW residente) 173 286 414
ammontare bonus oltre 3kW (da 4,5kW in su) 407 515 623

Nel caso di famiglie in condizioni di disagio economico e per le famiglie numerose, il bonus consente un risparmio pari a circa il 20% della spesa annua presunta (al netto delle imposte) per una famiglia tipo. Il valore è differenziato a seconda del numero dei componenti della famiglia.

per cui, come si evince dalle nuove tabelle, gli importi per l'anno 2015 sono pari a:

  • 71 euro per una famiglia di 1 o 2 persone
  • 90 euro per 3 o 4 persone
  • 153 euro per più di 4 persone
  • per i soggetti in gravi condizioni di salute il valore del bonus dal 2013 è stato modificato e differenziato in base al numero di apparecchiature medico-terapeutiche salvavita utilizzate e al tempo giornaliero del loro utilizzo.
    Il valore del bonus per il disagio fisico può essere calcolato in base alle apparecchiature utilizzate con questo applicativo di simulazione.

Vedi la brochure del nuovo bonus per disagio fisico.

COME RICHIEDERE IL BONUS ELETTRICO

Per richiedere il bonus occorre compilare l'apposita modulistica e consegnarla all'Ufficio di Protocollo del Comune di Favara, oppure presentarsi con la copia del documento d'identità e la copia dell'ISEE in corso di validità, presso l'Ufficio Relazioni con il Pubblico (U.R.P.), sito in Piazza Don Giustino (Piano 1° - Stanza n.134).
I moduli sono scaricabili da questa pagina o reperibili presso l'U.R.P. del Comune di Favara o sul sito del Ministero per lo Sviluppo economico. Per rinnovare il bonus elettrico occorre la stessa documentazione richiesta la prima volta e in aggiunta bisogna allegare alla domanda la lettera di avviso scadenza bonus pervenuta a mezzo posta. Inoltre, per non perdere la continuità del bonus, occorre osservare scrupolosamente la scadenza indicata nella lettera o all'interno della fattura del servizio elettrico e presentarsi all'U.R.P. con la documentazione necessaria, entro il mese di scadenza indicato.

Per ulteriori informazioni contattare l'U.R.P. al seguente numero: 0922-448820 o comporre il numero verde dello Sportello 800166654

Moduli per presentare istanza di ammissione al Bonus elettrico

Per richiedere il bonus occorre compilare l'apposita modulistica e consegnarla al proprio Comune di residenza.
I moduli sono scaricabili da questa pagina o dal sito dell'Autorità per l'Energia Elettrica ed il Gas o reperibili presso il Comune.

Si rende disponbile in formato .zip anche la vecchia modulistica in vigore fino al 31/12/2013. La modulistica in uso fino al 31 Dicembre 2013 può essere utilizzata transitoriamente dai Comuni fino al 31 marzo 2014 così come previsto dalla Determina dell'Autorità per l'Energia Elettrica ed il Gas 9/DCOU/2013 del 22 Novembre 2013.

MODULISTICA SCARICABILE:



AllegatoDimensione
Modulo_A_Disagio_Economico.pdf 70.59 KB
Modulo_B_Disagio_Fisico.pdf 59.98 KB
Modulo_RS_Domanda_Rinnovo_Semplificata.pdf 57.23 KB
Modulo_VR_Variazione_Residenza.pdf 66.97 KB
Allegato_ASL_Certificato_gravi_condizioni_di_salute.pdf 34.27 KB
Allegato__D_Deleghe.pdf 23.55 KB
Allegato_FN_Famiglia_numerosa.pdf 18.97 KB
Allegato_CF_Composizione_Nucleo_ISEE.pdf 36.82 KB
Bonus_ELT__Vecchia_Modulistica.zip 170.93 KB
 

Utilizziamo cookie tecnici e di terze parti per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza sul nostro sito. Cliccando su Chiudi acconsenti all'uso dei cookie. Per approfondire o opporsi al consenso di tutti o di alcuni cookie, consulta la cookie policy. Per approfondire o opporsi al consenso di tutti o di alcuni cookie, consulta la cookie policy.

Accetto i cookies provenienti da questo sito.